anno 2004 De Agostinii
 
De Agostini

La Calendario Atlante De Agostini 1904 - 2004

Istituto Geografico De Agostini
 


Un volumetto così fa la felicità di chiunque ami i libri e la storia. E' un piacere maneggiare l'elegante copertina verde rilegata con le scritte in oro.
Sono 17 le riproduzioni delle carte geografiche d'epoca dell'Istituto Geografico De Agostini, la prima è dell'Europa nel 1911.
Il volume, stampato per i cento anni del Calendario Atlante De Agostini, fornisce un'infinità di dati, confronti, cifre ed informazioni
Ma procediamo con ordine.
Nella prima sezione: la situazione dei continenti all'inizio del secolo. Nel secondo capitolo troviamo il panorama degli Imperi e delle Colonie prima del conflitto mondiale.
Un breve capitolo di dati sul fenomeno dell'urbanizzazione, non limitato al Vecchio Continente e poi le statistiche di un secolo, con i dati demografici ed economici dal 1912 al 2000. Significativi e ricchissimi i dati relativi alle produzioni mondiali agricole ed industriali, settore per settore, Paese per Paese.
Segue un'immagine sintetica degli Stati del XX secolo, con i cambiamenti cronologici di nome e con le date dell'indipendenza di ciascun Paese.
E' presente una dettagliata ricostruzione cronologica degli avvenimenti, anno per anno.
Chiude il volume una sezione dedicata ai mutamenti geopolitici che, partendo dalla prima Guerra Mondiale ci hanno consegnato il Mondo attuale. Le nuove tavole di tutti i Continenti e dell'Europa, la nuova realtà politica nata dopo il crollo del Muro di Berlino.
L'ultima carta geografica fotografa l'attuale situazione dei Balcani, dopo la disgregazione dell'ex Jugoslavia e dopo le guerre etniche e nazionaliste che hanno portato agli accordi di Dayton nel 1995.